Sullerba,
un outsider
in Franciacorta

brand identity, packaging, copywriting

Sullerba,
un outsider
in Franciacorta

brand identity, packaging, copywriting

1701 è la prima azienda in Franciacorta che ottiene la certificazione biodinamica.

Rossa ha un legame speciale con la Franciacorta e non solo per il fatto che la nostra sede si trova qui, in mezzo ai vigneti. Nel corso degli anni abbiamo lavorato molto per questo territorio e per il suo vino, con grande soddisfazione.

Per 1701 abbiamo dato forma al Manifesto, trovando le parole per esprimere la scelta condivisa dei suoi fautori, la loro filosofia di vita, un modo per avvicinarsi alla vigna, comprenderla e rispettarla nel suo ciclo vitale fino a quando, nella bottiglia, essa esprime pienamente la sua vitalità, il carattere e le virtù del terroir.

1701 è la prima azienda in Franciacorta che ottiene la certificazione biodinamica.

Rossa ha un legame speciale con la Franciacorta e non solo per il fatto che la nostra sede si trova qui, in mezzo ai vigneti. Nel corso degli anni abbiamo lavorato molto per questo territorio e per il suo vino, con grande soddisfazione.

Per 1701 abbiamo dato forma al Manifesto, trovando le parole per esprimere la scelta condivisa dei suoi fautori, la loro filosofia di vita, un modo per avvicinarsi alla vigna, comprenderla e rispettarla nel suo ciclo vitale fino a quando, nella bottiglia, essa esprime pienamente la sua vitalità, il carattere e le virtù del terroir.

Colors

Verde

PANTONE 5743U

Grigio

PANTONE 7534U

Typography

1701 è un’avventura e i suoi condottieri sono appassionati e coraggiosi. Si sono guadagnati presto la stima e il rispetto in un mondo fatto di “heritage” e tradizione, senza rinunciare alla loro creatività, alla voglia di sperimentare. Così nasce SULLERBA, una produzione a tiratura limitata, solo 3000 bottiglie. È fatto con uve chardonnay da viticoltura biodinamica, vinificate in acciaio e anfora con lieviti indigeni.

In seguito viene imbottigliato senza microfiltrazione, per questo mantiene in sospensione una buona percentuale di lieviti. Non è un “Franciacorta”, ma è fatto in Franciacorta, un vero outsider: non dosato, non sboccato, non filtrato.

È un vino che suggerisce armonia, semplicità, desiderio di sdraiarsi sull’erba, chiudere gli occhi, respirare ed ascoltare.

Le etichette di SULLERBA sono stampate ad un colore (verde PANTONE) su Carta Fedrigoni bianca naturale, ruvida al tatto, per trasmettere subito una sensazione piacevole di natura e semplicità.

Sull’etichetta si stagliano fili d’erba che sembrano mossi da una leggera brezza, il movimento sottolineato dal riflesso di luce ottenuto con tratti di lavorazione UV. Abbiamo interpretato in questo modo la filosofia produttiva di questo vino, frutto di un rapporto intimo e profondo con la natura e con i suoi tempi.

Manifesto 1701

C’È UN MISTERO
NEL TERROIR, TI AVVICINI
MA MAI DEL TUTTO.
ASCOLTA, TI AMMANSISCE:
IL VINO NON È QUELLO CHE
VUOI CHE SIA, È LUI CHE DÀ.

LA RISCOPERTA DEL VALORE DELLA VITA
E DELLO SCORRERE DEL TEMPO,
L’AGRICOLTURA CHE È ALL’ORIGINE
DI TUTTO, LA SPONTANEITÀ
E LA CRESCITA NON FORZATA,
LA SCELTA BIOLOGICA E BIODINAMICA
COME APPROCCIO ALLA VITICOLTURA
E FILOSOFIA DI VITA, LA COMPRENSIONE
DI CIÒ CHE UN TERRITORIO
PUÒ ESPRIMERE ATTRAVERSO
LA VALORIZZAZIONE DELLE SUE
BIODIVERSITÀ, LA CULTURA DEL VINO
CHE SI APPRENDE INTERIORMENTE,
TRAMITE IL GUSTO E I SENSI.

I fratelli Federico e Silvia Stefini, fondatori, guida e anima di 1701.